Impazza la moda delle poltroncine Ex «Nuovo», come aggiudicarsi le ultime

Impazza la moda delle poltroncine
Ex «Nuovo», come aggiudicarsi le ultime

Dopo le poltroncine rosse del Donizetti, è corsa per aggiudicarsi quelle azzurre dell’ ex cinema teatro Nuovo.

Sono state assegnate in poche ore una buona parte di quelle già smontate e che facevano bella mostra di sé nelle vetrine prospicenti Largo Belotti. «Abbiamo dovuto chiudere il teatro perché siamo stati presi d’assalto da un mare di gente che voleva visionarle e portarle subito a casa» spiega Gianfederico Belotti di AreaImmobiliare che, in accordo con la proprietà, Società Teatro Nuovo, ha avuto appunto l’idea di darle in offerta per una iniziativa benefica. Il ricavato ottenuto dalle offerte libere verrà interamente devoluto alla mensa dei Frati cappuccini. «Si sono presentati un po’ tutti – prosegue Belotti – dai normali cittadini ai negozianti della zona, agli architetti. Fatto sta che abbiamo dovuto chiudere le porte del teatro, anche perché bisogna dare il tempo agli operai di procedere con le operazioni di smontaggio». Delle circa 500 poltroncine ne sono rimaste ancora 200. L’offerta proseguirà venerdì mattina, alle 9.30, dopo la benedizione data dal responsabile della mensa dei Cappuccini, padre Marcello.

Ma le sorprese regalate dall’ex Nuovo non finiscono qui, infatti la nuova destinazione a cui vanno incontro questi spazi – destinata ad essere trasformati in punto vendita e degustazione di prodotti di eccellenza commercializzati da Conad con il marchio «Sapori e dintorni – sta già attirando l’attenzione di altre società.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 4 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA