Jack Frusciante, il film compie 20 anni Una generazione sulla bici di Alex - Video
Stefano Accorsi (Alex) e Violante Placido (Aidi)

Jack Frusciante, il film compie 20 anni
Una generazione sulla bici di Alex - Video

Vi ricordate Aidi e il vecchio Alex? La versione cinematografica del romanzo di Enrico Brizzi «Jack Frusciante è uscito dal gruppo» sbarcò nelle sale il 4 aprile 1996.

Sono passati 20 anni dalla prima proiezione di «Jack Frusciante è uscito dal gruppo»: era il 4 aprile del 1996, infatti, quando a Bologna fu presentata in anteprima nazionale la pellicola basata sull’omonimo romanzo di Enrico Brizzi, pubblicato con successo due anni prima. Protagonisti del film diretto dalla regista Enza Negroni due giovanissimi attori all’inizio della loro carriera: Stefano Accorsi (nel ruolo di Alex) e Violante Placido (Adelaide/Aidi). Il titolo del romanzo e del film si riferisce a un fatto realmente accaduto nel 1992, quando John Frusciante (il nome fu cambiato in Jack per evitare possibili problemi legati al diritto d’autore), l’allora chitarrista dei Red Hot Chili Peppers, lasciò il gruppo. Il film, come il romanzo, racconta la storia d’amore di Aidi e Alex tra il liceo, gli amici, i genitori e il punk-rock. Gioie, dolori, tenerezze e «turbolenze» tipiche del passaggio tra l’adolescenza e l’età adulta, scene in cui molti ragazzi si sono riconosciuti in quegli anni, malgrado le inevitabili critiche arrivate a questo film come ad altre versioni cinematografiche di libri di successo.

Anni di salite mozzafiato e folli discese, proprio come quelle di Alex, anzi «il vecchio Alex», diciassettenne della media borghesia che sfrecciava in bicicletta su e giù per i colli bolognesi. Ed è proprio la città di Bologna uno degli ingredienti chiave del film: magica, viva, ruvida, con le sue strade, le piazze, i locali, i giardini, i colli. Senza di lei questa storia non sarebbe la stessa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA