John Lennon nasceva 75 anni fa Le sue canzoni sono immortali

John Lennon nasceva 75 anni fa
Le sue canzoni sono immortali

Pace oggi, ma anche la crisi dei migranti che attraversano terre e mari in cerca di un futuro migliore. «John sarebbe stato molto, molto, molto scioccato da quanto sta succedendo oggi nel Mediterraneo e in Europa», ha
detto Yoko Ono che in onore del cantante dei Beatles che venerdì 9 ottobre avrebbe compiuto 75 anni ne porta avanti il messaggio di militanza.

Una catena umana con 4 mila mani allacciate a Central Park si è ritrovata martedì per formare un gigantesco «peace sign». È stato il regalo di Yoko per quello che sarebbe stato il compleanno del marito se non fosse stato ucciso sotto casa, dall’altro lato del parco, l’8 dicembre 1980. «John era un attivista importante, quello che ha fatto ha avuto un impatto sul mondo», ha ricordato la ultraottantenne vedova del musicista: «Un impatto che si continua sentire e che io ho ogni intenzione di portare avanti».

Il più amato dei Beatles era nato a Liverpool il 9 ottobre 1940 e dal 1962 al 1970 è stato compositore e cantante solista del famosissimo gruppo. Con Paul McCartney ha composto anche la maggior parte delle canzoni, Conclusa l’esperienza con i Beatles, Lennon - oltre a continuare come musicista solista - diventò anche un attivista politico e un poladino del pacifismo, tanto da avere problemi con l’Fbi che spiarono lui e Yoko Ono considerandoli sovversivi

Il ricordo di John Lennon al Central Park

Il ricordo di John Lennon al Central Park

Lennon è il cantautore di maggior successo nella storia delle classifiche inglesi e l’autorevolissima rivista Rolling Stones l’ha inserito in quinta posizione tra i 100 migliori cantanti della storia della musica. Una canzone come Imagine resterà nella storia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA