La festa di Jovanotti per il tour dei record Due concerti al Forum diventano un film

La festa di Jovanotti per il tour dei record
Due concerti al Forum diventano un film

Seicentomila spettatori tra Italia ed Europa, 65 serate gremite, il disco «Oh, Vita!» triplo platino, Lorenzo Jovanotti (dopo i dodici sold-out di inizio tour) torna a Milano, al Forum di Assago, per le ultime due feste del «Lorenzo Live 2018».

L’invito ai fan è diretto: «È stata una cavalcata pazzesca lungo tutto il Paese - racconta Lorenzo -. Ho incontrato un’ Italia bellissima, incinta di nuova vita e soprattutto tremendamente danzante, ballerina. Mamma mia quanto ci siamo divertiti! Il 3 e il 4 luglio vi aspetto al Forum, dove gireremo anche il film del concerto».

In chiusura di tourné e arriva anche il nuovo video di «Viva la libertà», voluto da Jovanotti per festeggiare con il pubblico il finale di questo tour dei record. La canzone è quella con cui Lorenzo ha chiuso tutti i concerti. Il video è una sorta di scatola magica, un live con elementi fantastici: il massimo della finzione nel massimo della realtà. «Quando ho scritto “Viva la libertà” l’ ho fatto pensando ai concerti. Desideravo che la mia gente uscisse dai Palasport con quella parola in testa e una melodia semplicissima da portarsi addosso per un po’».

La verità è che tutto quello che ha pensato Jovanotti per il suo ritorno al futuro ha funzionato perfettamente. I giorni passati con il guru delle produzioni americane Rick Rubin si sono riverberati su tutta l’ operazione di «Oh, vita!», disco, film («Oh, vita! Making An Album»), «Sbam!», l’ almanacco pop finito primo in classifica. È il segno, questo, di un pensiero, di una regia che mette al centro la musica come cultura popolare, oggetto di consumo sì, ma anche di riflessione, nel gioco favorito che combina suono e immagine, parola scritta e azione scenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA