La scalata di Nek dopo Sanremo Il cantante a Stezzano il 13 marzo

La scalata di Nek dopo Sanremo
Il cantante a Stezzano il 13 marzo

L’album più atteso nel dopo Festival, quello che potrebbe cambiare gli assetti delle classifiche, è di Nek. S’intitola «Prima di parlare» (Warner) e arriva a ridosso dell’hit sanremese che sta facendo sfracelli in radio: «Fatti avanti amore» (video).

Filippo Nievani (atteso venerdì 13 marzo a Stezzano, Le 2 Torri, ore 17,30) è uscito da Sanremo nel migliore dei modi possibili, poteva anche vincere, ma non importa. I passaggi sono andati bene, anche quello con la cover di una bella canzone come «Se telefonando». Ora la parola passa all’album, luminoso, di buon impatto pop, con i pezzi che hanno quasi tutti la potenzialità del singolo.

Nek suona tutti gli strumenti, e non è nuovo a ciò, stavolta però ha dato una sterzata al suono, mettendosi in ascolto, captando i segnali che arrivano dalla scena internazionale. Tra U2 e Coldplay, ha scelto di sviluppare un suono attuale, fresco, da applicare alla logica di un disco sentimentale, quasi tematico. «In realtà è un concept - spiega Nek - molto leggero. Ogni pezzo in realtà è concatenato con gli altri. Questo album parla molto di me, la distanza è breve dalla quotidianità che mi appartiene. Nei dischi finisco sempre a parlare di quel che sono e mi succede, è il modo che conosco per interagire con l’esterno. Dal punto di vista stilistico le canzoni e l’album in generale nascono dall’entusiasmo».

Nek a Sanremo

Nek a Sanremo


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 3 marzo 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA