Mercoledì 12 Maggio 2010

«No all'alcol, si al party»
Divertirsi senza «bere» si può

«No all'alcol, sì al party». È questo lo slogan della rassegna Artway – il tour della creatività dei giovani –, ripartito martedì per la sessione primaverile dal locale BoPo di Ponteranica. L'iniziativa, organizzata dall'assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo e dall'assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Bergamo in collaborazione con Ascom, Confesercenti, e l'Asl di Bergamo, vuole rendere più vive le serate bergamasche nei locali di tutta la città, dare spazio ai linguaggi dei giovani, e promuovere la prevenzione all'alcol.

Fino a metà giugno, in dieci locali che hanno aderito alla proposta, gli under 30 che si sono candidati nel bando pubblico, presenteranno tutti i vari progetti che spaziano dalla musica dal vivo all'esposizione di opere pittoriche passando da performance teatrali e videoinstallazioni. «I locali di Bergamo diventano luogo di aggregazione per i giovani e palcoscenico per i giovani artisti – ha commentato Danilo Minuti assessore comunale alle Politiche Giovanili –. In questa edizione le due novità importanti sono il coinvolgimento della Provincia, che ha contribuito al progetto, e la festa finale del 13 giugno al quadriportico del Sentierone in cui saranno coinvolti ben 10 bar che si sfideranno nella gara per la preparazione del miglior analcolico».

«Nel corso della manifestazione, durante le serate previste dal cartellone, nei locali coinvolti ci sarà una promozione speciale di analcolici, che consentiranno ai ragazzi di ricevere anche dei gadget – ha aggiunto Renato Magni responsabile area giovani del comune di Bergamo –. Tutto questo per far capire a tutti i ragazzi che ci si può divertire tanto anche senza alcool». Artway, per la Provincia di Bergamo, è anche la partenza di una nuova avventura nel mondo dei giovani: «Siamo molto soddisfatti di dare il nostro contributo – ha fatto sapere Domenico Belloli assessore alle politiche sociali per la Provincia –. Si tratta solo di un punto di partenza per sensibilizzare i nostri ragazzi a non consumare alcol e studiare altre iniziative per regalare serate di sano divertimento».

La rassegna è pensata per i giovani ma non solo. «Ci sarà un seminario di formazione per i baristi che stanno a contatto con tutti i giovani – ha annunciato Pietro Bresciani coordinatore area marketing di Ascom – per sensibilizzare ulteriormente questa attenzione sul consumo di alcolici».«Siamo coinvolti tutti in prima persona su questo tema molto importante – conferma Gigi Parma vicepresidente Fipe Ascom Bergamo –. La presenza della rassegna Artway, ormai da diversi anni, certifica il nostro impegno fra i giovani per sensibilizzare il valore del bere moderato».

Ecco tutti i prossimi appuntamenti in programma: mercoledì sera la rassegna continua al Reef di via Borgo Santa Caterina, Giovedì al Maguire's Pub. Martedì 18 maggio (Cheers), mercoledì 19 maggio (Doma Cafè), giovedì 20 maggio (Beach Bar), martedì 25 maggio (Caffè Letterario), mercoledì 26 maggio (Velvet) e giovedì 27 maggio (Scala Cafè). Nel mese di giugno gli appuntamenti saranno due: il 3 all'Edone, prima dell'evento finale di domenica 13 giugno al quadriportico.

Vittorio Ravazzini

a.ceresoli

© riproduzione riservata