Le star della musica contro YouTube: vogliono monetizzare di più  in royalty

Le star della musica contro YouTube:
vogliono monetizzare di più in royalty

L’industria della musica contro YouTube, considerato il nuovo maggiore nemico. Da Katy Perry a Billy Joel, un esercito di star chiede di rivedere le regole che consentono a YouTube di operare nelle modalità attuali. E
chiede a YouTube di pagare di più in royalty.

Lo riporta il New York Times. Con più di un miliardo di clienti, YouTube è stato considerato a lungo dall’industria della musica come vitale per la promozione di canzoni e per la caccia a nuovi talenti. Ma di recente, e verso la revisione del contratto di licenza, le star della musica si rivoltano contro la difficoltà di monetizzare di più dalla pubblicazione su YouTube e contro la fuga e la pubblicazione da parte del sito di materiale non autorizzato.

Da qui la richiesta al governo di rivedere il Digital Millennium Copyright Act che, approvato nel 1998, consente a siti quali YouTube di avere il copyright sul materiale postato dai clienti. La legge è considerata datata e rende la rimozione del materiale non autorizzato molto difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA