Mercoledì 16 Maggio 2007

Lella Costa legge don Milani

Appuntamento con don Lorenzo Milani, letto da una grande attrice come Lella Costa. Al Qoelet di Redona, venerdì 18 maggio, alle 20.45 viene infatti proposta la «Lettera ai giudici» del prete di Barbiana. L’incontro, proposto dalle Acli di Bergamo, ha il titolo suggestivo dell’opera di don Milani: «L’obbedienza non è più una virtù». Lella Costa leggerà, interpretando da par suo uno dei testi più significatici del sacerdote toscano.«I care» è il motto scritto sulla scuola di Barbiana, un motto contrapposto a quello fascista «Me ne frego». Un motto che riassume il senso di responsabilità e di preoccupazione, «cura» soprattutto verso i più svantaggiati.

(16/05/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata