Ligabue cala il tris a Orio  venerdì Aumentano le  proiezioni con il rocker
Ligabue

Ligabue cala il tris a Orio venerdì
Aumentano le proiezioni con il rocker

Sono diventate tre le proiezioni serale a Orio al Serio per il nuovo film di Ligabue, con il cantautore presente in sala che saluterà e incontrerà i fan bergamaschi.

Venerdì 26 gennaio all’Uci Cinemas le proiezioni saranno alle 20.15, alle 20.30 e alle 20.40 e Ligabue saluterà i fan presenti in sala a Bergamo, incontro organizzato in occasione dell’uscita nelle sale di «Made in Italy», il terzo lungometraggio scritto e diretto dall’artista emiliano che è anche autore delle colonna sonora del film.

Luciano Ligabue sarà all’Uci Orio per salutare il pubblico che parteciperà alla proiezione in sala Imax di Made in Italy, ispirato all’omonimo concept album del cantautore pubblicato nel novembre del 2016 e che ha come protagonisti Stefano Accorsi e Kasia Smutniak.

Un appuntamento imperdibile per tutti i fan di Ligabue che avranno anche la possibilità di acquistare anche il cd della colonna sonora del film e vivere l’esperienza della sala Imax (per la proiezione delle 20.15), dotata di uno schermo di 490 metri quadrati e di un impianto con 12 canali audio indipendenti e altoparlanti disposti non solo ai lati e dietro agli spettatori, ma anche sopra in grado di garantire agli spettatori un’immersione totale e senza uguali nelle musiche del film.

Per partecipare alle tre proiezioni è possibile acquistare i biglietti presso le casse della multisala di Uci Orio, tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple, Android e Windows Phone e sul sito www.ucicinemas.it. Per maggiori info www.facebook.com/ucicinemasitalia. In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

Distribuito da Medusa, Made in Italy vede Stefano Accorsi nei panni di Rikon, un uomo incastrato in un lavoro che non ha scelto, a malapena in grado di mantenere la casa di famiglia. Può contare però su un variegato gruppo di amici, su sua moglie, interpretata da Kasia Smutniak, e su un figlio ambizioso che frequenta l’università. Nonostante questo Riko è un uomo arrabbiato, pieno di risentimento verso una società scandita da colpi di coda e false partenze. Quando le uniche certezze che possiede si sgretolano davanti ai suoi occhi, all’uomo non resta che reagire, prendere in mano il suo presente e ricominciare, in un modo o nell’altro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA