Spirito del Pianeta online - Diretta web Festa di colori, musica e canti

Spirito del Pianeta online - Diretta web
Festa di colori, musica e canti

Segui la diretta web sul sito de L’Eco di Bergamo a partire dalle 21 di sabato 30 maggio. Ieri la prima giornata tra danze tribali e ospiti come Van De Sfroos e il Bepi. Stasera Enzo Avitabile e Tony Esposito.

Il tradizionale rituale dell’accensione del fuoco, simbolico, intenso, spirituale, ha aperto la più insolita delle edizioni de lo «Spirito del Pianeta» che venerdì sera (29 maggio) ha debuttato in versione online. Proprio in concomitanza con quelli che avrebbero dovuto essere i primi due giorni della rassegna, per la prima volta in Fiera a Bergamo, il festival del folklore ha puntato sulla tecnologia organizzando due serate in streaming (in diretta su Facebook e Youtube). La dedica iniziale a Bergamo con le immagini della città e della sua provincia, tra valle, lago e pianura, ha lasciato spazio a collegamenti con le realtà indigene da tutto il mondo, a partire dai Dessana brasiliani, i primi indigeni dell’Amazzonia, territorio oggi devastato proprio come Bergamo dal coronavirus.

Dalle danze della tribù Cree dal Canada con l’Hula dance si è passati all’esibizione del comasco Davide Van De Sfroos, ospite fisso della manifestazione, per arrivare alle cornamuse degli scozzesi Saor Patrol, storica presenza dell’unico festival «etnico indigeno» organizzato in Italia. Poi ancora la preghiera dei Maasai del Kenya dedicata alle vittime della pandemia fino al rappresentante della provincia orobica, il Bepi (sottotitolato in inglese) che canta «Bergamàsch nassìcc istòrcc i rèsta sèmpre drécc» (i bergamaschi nati storti restano sempre dritti), seguito tra gli altri dai Qashqai dell’Iran, dai Pigmei del Camerun e dagli Aztechi del Messico. Ai canti, alle musiche e alle danze tradizionali , si sono alternate le testimonianze dei molti che negli anni hanno partecipato e dato vita al festival, artisti, espositori e volontari.

Questa sera alle 21 per la chiusura due ospiti italiani d’eccezione: il cantautore e musicista Enzo Avitabile che ha trasformato la musica popolare napoletana in un’esperienza sonora vicina al soul e il percussionista partenopeo Tony Esposito, chiamato a concludere l’edizione virtuale de lo «Spirito del pianeta». Collegati dal resto del mondo il fisarmonicista irlandese Màirtìn O’ Connor, gli Apache dell’Arizona, gli Eveni della Kamchatka e i Maoori della Nuova Zelanda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA