Martedì 28 Aprile 2009

Lovere, grandi concertisti
alla stagione della «Tadini»

Uno degli appuntamenti culturali più attesi a Lovere è certamente la stagione dei concerti dell’Accademia Tadini, giunta all’82ª edizione, con un calendario che riesce a mantenere sempre alta la qualità delle proposte. Il direttore dell’accademia artistica loverese, don Gino Scalzi, pur facendo i conti con le difficoltà economiche di questi tempi e grazie al contributo di privati ed enti, è riuscito anche quest’anno a portare nella cittadina dell’alto Sebino grandi nomi del concertismo da camera internazionale per proporre una stagione concertistica varia che visita tutti i periodi della storia della musica.

Dopo il debutto mercoledì 29 aprile con il quartetto «Apollon Musagete» di Varsavia, e il secondo appuntamento nella sala dei concerti lunedì 4 maggio con l’organista Alessio Corti per ascoltare Bach e Mendelssonn,lunedì 11 maggio al gran coda Steinway sarà la pianista di Shangai Jin Ju per proporre un programma di musiche di Gershwin, Debussy, Chopin e Liszt. Gianpiero Canu ha offerto il concerto per Marisa Canu Campagnoli, nel 50° di matrimonio. Il 18 maggio, giorno delle sante patrone loveresi, Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa, il Trio Goldberg: Glauco Bertagnin al violino, Stefano Zanchetta alla viola e Marco Perini al violoncello, eseguiranno le famose Variazioni Goldberg di Bach, nella trascrizione per trio d’archi ispirata all’interpretazione del pianista Glenn Gould. Concerto offerto dall’associazione «Amici del Tadini» e dedicato alla memoria del conte Luigi Tadini, nell’anniversario della morte.

Il duo Marco Rizzi al violino e Edoardo Strabbioli al pianoforte, saliranno sulla pedana dell’accademia loverese lunedì 25 maggio per proporre musiche di Beethoven, Szymanowski e Shumann. La stagione si concluderà il primo giugno con il duo Gianlyuigi Trovesi al clarinetto e ance e Gianni Coscia alla fisarmonica per un’escursione nella musica moderna e d’improvvisazione, da John Lewis a Kurt Weill, da Fiorenzo Carpi a composizioni dei due stessi musicisti.

Tutti i concerti inizieranno alle ore 21,15. L’abbonamento sostenitore 130 euro, ordinario 100 euro, ingresso singolo non abbonati 20 euro; abbonamento giovani dai 19 ai 25 anni 50 euro, fino a 18 anni 25 euro; ingresso singolo giovani dai 19 ai 25 anni, 8 euro; fino ai 18 anni 5 euro. Per informazioni tel. 035960132 - 035960278, indirizzo e-mail [email protected]

e.roncalli

© riproduzione riservata