Mercoledì 04 Dicembre 2013

Molte fedi sotto lo stesso cielo

Giovedì si chiude con Nicolini

don Giovanni Nicolini
(Foto by Zanchi)

Ultimo appuntamento con le Meditatio dello Spirito di Molte fedi sotto lo stesso cielo: giovedì 5 dicembre 2013, alle ore 20.30 presso il Priorato Rettoria di Sant’Egidio in Fontanella di Sotto il Monte la meditazione di don Giovanni Nicolini “E nessuno può niente sul giorno della morte”.

Don Giovanni Nicolini è un sacerdote italiano. Dopo la laurea in Filosofia ha studiato Teologia all’Università Gregoriana. Negli anni Settanta, durante il suo diaconato alla Corticella, ha radunato attorno a sé un gruppo di giovani dando vita alla comunità delle Famiglie della Visitazione, comunità monastica legata alla Piccola Famiglia dell’Annunziata fondata da Giuseppe Dossetti. Dal 1999 è parroco a Sant’Antonio da Padova alla Dozza a Bologna. Con il titolo “Cose di questo mondo” prende avvio nel 1999 la rubrica che don Giovanni Nicolini firma ogni domenica su Il Resto del Carlino, quotidiano di Bologna. Gli argomenti sono tratti dalle lettere inviate dai lettori; sono i temi della vita, gli interrogativi dell’umanità varia che ogni mattina apre il giornale: le famiglie e i bambini, il papà che non crede, il suicidio, i disabili e i carcerati, le diverse storie del mondo e la Terra Santa, la pace e la guerra. E don Giovanni risponde gettandovi sopra un pensiero di fede e un rapporto di umanità.

Come afferma Qoelet “nessun uomo è padrone del suo soffio vitale tanto da trattenerlo, né alcuno ha potere sul giorno della sua morte, né c’è scampo dalla lotta” (Qo 8,8). Eppure don Giovanni Nicolini è convinto che “solo l’amore è capace di vincere il male”, come scrive in una delle sue ultime risposte ai lettori.

Sono ancora disponibili alcuni posti, prenotabili sia sul sito internet www.moltefedisottolostessocielo.it che presso la sede delle Acli di Bergamo (Tel. 035.210284).

© riproduzione riservata