Neppure il Caravaggio va più di moda Flop di un dipinto da Christie’s a New York

Neppure il Caravaggio va più di moda
Flop di un dipinto da Christie’s a New York

Neppure il Caravaggio va più di moda: un dipinto a olio su tela di Michelangelo Merisi ha fatto flop all’asta di Christie’s a New York.

Il «Ragazzo che sbuccia la frutta» («Boy peeling a fruit») - dimensioni 65.4 x 52.9 cm e realizzato dal Caravaggio nel 1591 - era stimato tra 3 e 5 milioni di dollari.

Ma soprattutto era il dipinto di punta della vendita della casa d’aste newyorchese. Invece - come precisa il sito ArtsLife - nella prima sessione delle «Old Master Paintings» non ha trovato compratori.

L’asta è stata battuta il 28 gennaio. Brian Boucher, su Artnet, ha parlato del «peggior risultato per un’asta old master dal 2002». Infatti sono stati realizzati solo 9,4 milioni, mentre la stima più alta in pre-vendita aveva indicato di 39 milioni di dollari.

Il ragazzo che pela la frutta di Michelangelo Merisi

Il ragazzo che pela la frutta di Michelangelo Merisi
(Foto by akg-images / Electa)

Per l’opera del giovane Michelangelo Merisi - precisa ArtsLife - forse non ha convinto l’attribuzione. Anche se la presentazione della casa d’aste Christie’s la descriveva come chiaro esempio dello stile di Caravaggio («fu dipinta subito dopo l’arrivo dell’artista a Roma nel 1591. E’ una delle sue prime opere note e presenta tutti gli elementi essenziali della rivoluzione artistica messa in atto da Caravaggio»).

Oltre al Caravaggio, comunque, dei 55 lotti in catalogo ben 33 sono andati invenduti.

Ragazzo con canestro di frutta: un’altra opera famosa del Caravaggio ( Roma, Galleria Borghese)

Ragazzo con canestro di frutta: un’altra opera famosa del Caravaggio ( Roma, Galleria Borghese)


© RIPRODUZIONE RISERVATA