Mercoledì 07 Maggio 2008

Peppone e don Camillo tornano al cinema
Cinque proiezioni a Canonica d’Adda

Inimitabili, inossidabili, divertenti, tornano i personaggi di Peppone e don Camillo nati dalla penna di Giovannino Guareschi. L’Associazione «Proposta in più» di Canonica d’Adda li ripropone con cinque film, per festeggiare il centenario della nascita del loro autore: Guareschi era nato infatti il primo maggio del 1908. Le proiezioni si terranno dal 9 maggio per cinque venerdì consecutivi. Il primo film in cartellone è Don Camillo (1952) di Julien Duvivier, con i due protagonisti: Peppone (Gino Cervi) il sindaco comunista di Brescello, paesino in provincia di Reggio Emilia, e il parroco, don Camillo (Fernandel), che da allora diventeranno eterni nemici-amici.

Il film sarà lo spunto per parlare di «Guareschi e la fede» con il giornalista e scrittore Alessandro Gnocchi profondo conoscitore di Guareschi. Gli altri titoli in cartellone: Il ritorno di Don Camillo (1053), Don Camillo e l’onorevole Peppone (1955) di Carmine Gallone, Don Camillo Monsignore… ma non troppo (1961) di Carmine Gallone, Il compagno Don Camillo (1965) di Luigi Comencini. Al termine delle proiezioni dibatti con giornalisti e studiosi. Le proiezioni (inizio ore 20.30 – ingresso libero) si tengono presso il Centro culturale S. Anna, località S. Anna a Canonica d’Adda.(07/05/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata