Sabato 07 Giugno 2014

Piazza della Loggia, 40 anni dopo

Il buio e la stella di Benedetta Tobagi

Benedetta Tobagi

Prosegue la 9ª edizione di «Letture Amene sotto il Berceau», la rassegna letteraria curata da Mimma Forlani per la Cooperativa Città Alta, che quest’anno presenta un calendario ancora più ricco con la presenza di numerosi autori di spessore nazionale.

Martedì 10 giugno l’appuntamento non sarà come d’abitudine nel pomeriggio presso il Circolino, bensì alle 20.30 presso il Chiostro del Seminarino. Benedetta Tobagi presenterà il libro «Una stella incoronata di buio», dedicato alla strage di Piazza della Loggia, a Brescia, di cui quest’anno ricorre il 40° anniversario.

Benedetta Tobagi, anche lei una vittima del terrorismo (è la figlia di Walter, giornalista del Corriere della Sera ucciso dalle Br), si pone a fianco delle vittime nella ricerca della verità, che sembra sempre sul punto di essere rivelata dai numerosi processi, e che poi sfugge ogni volta di mano.

Nel chiostro del Seminarino Benedetta Tobagi e Manlio Milani, che perse la moglie Livia nell’attentato ed ora è presidente dell’«Associazione familiari vittime della strage di Piazza della Loggia», percorreranno insieme il lungo itinerario di sofferenza, sconforto e coraggio, che ha accompagnato per quarant’anni i tentativi giudiziari per dipanare i fili di una tragedia senza fine, perché i colpevoli non sono stati assicurati alla giustizia.

Grazie alla forza dei modi linguistici e del gergo degli anni Settanta, fatti rivivere con precisione dalla sua scrittura, Benedetta coinvolge ed appassiona il lettore, che ha modo di rivivere una della stagioni più buie della storia italiana della seconda metà del XX secolo.

© riproduzione riservata