Pigmenti entra in tre scuole Votate il progetto: ultimi giorni!
L’istituto «Pesenti»

Pigmenti entra in tre scuole
Votate il progetto: ultimi giorni!

C’è tempo fino al 5 novembre per votare il progetto della realtà collegata al Patronato San Vincenzo.

Le tre scuole che saranno oggetto dell’intervento del progetto «Time Specific» di Pigmenti, nel caso in cui il progetto vinca il bando «Che Fare», saranno la elementare Valli, la media Amedeo Di Savoia e l’Istituto Cesare Pesenti. Ad intervenire sulle tre scuole saranno gli artisti Tellas e Hitnes che incontreranno studenti e insegnanti e, attraverso questo dialogo ideeranno delle opere da realizzare su muro con la diretta collaborazione degli studenti. «Che fare» mette in palio 50 mila euro per ognuno dei primi 3 progetti classificati. Per votare c’è tempo fino al 5 novembre: cliccate qua.

L’Istituto Pesenti ha già confermato che gli studenti coinvolti faranno dei moduli didattici sul tema del «tempo», filo conduttore di tutto il progetto. Affronteranno la questione del tempo in letteratura, fisica e matematica. Le scuole sono state individuate grazie alla collaborazione dell’assessore Loredana Poli per quanto riguarda le scuole elementari e medie e la consigliera provinciale Perlita Serra per quanto riguarda la scuola superiore.

Tellas è cresciuto in Sardegna; la sua ricerca si basa su un estetica non urbana, i suoi lavori sono una visione personale ed intima di elementi naturali. Un processo meditativo che combina spazi e forme. Lavora su svariati supporti, dai grandi muri ai fogli di carta, alle tele o con installazioni. Nel 2014 è stato indicato dall’Huffington Post come uno dei 25 street artist più interessanti del mondo.

Hitnes è invece nato a Roma, ha iniziato a lavorare con il graffitismo nel 1996, aprendosi poi al muralismo su larga scala. Ha viaggiato, lavorato e partecipato a mostre in tutta Europa, Australia, Messico, Cina e Russia Pigmenti nasce all’interno del Patronato San Vincenzo di Bergamo come estensione della serigrafia Tantemani, laboratorio formativo e lavorativo per ragazzi con diverse abilità cognitive e relazionali. Pigmenti si sviluppa sul modello della Residenza d’Artista Il progetto invita a Bergamo street artist da tutto il mondo con la volontà di superare il mero rapporto di commissione dell’opera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA