Lunedì 22 Marzo 2010

Presentato il Cre-Grest 2010
Guarda il video del nuovo ballo

Platea gremita sabato e domenica sera all'auditorium del Seminario vescovile di Bergamo per la presentazione del Cre-Grest 2010, dal titolo «Sotto sopra. Come in cielo così in terra». La serata di sabato, presentata da don Michele Falabretti, direttore dell'Upee (Ufficio pastorale per l'età evolutiva) e trasmessa in diretta su Bergamo Tv, ha riunito più di 1.000 persone, per un totale di circa 100 parrocchie, alle quali si aggiungono quelle che hanno partecipato alla replica di domenica sera.

A scandire la serata, i nuovi balli di animazione presentati da un gruppo di una ventina di animatori, la presentazione del cd, che, oltre alle canzoni, contiene una parte multimediale con giochi, video dei balli e altre informazioni utili agli animatori e alcuni divertenti sketch, attraverso i quali è stato parzialmente introdotto il tema del Cre-Grest 2010 (Guarda nel video uno dei nuovi balli).

A far da filo conduttore in quest'esperienza estiva ci sarà soprattutto il tema della Terra come dono che Dio ci ha fatto non perché la dominassimo, ma perché la custodissimo. Non è mancato un momento di preghiera e di raccoglimento, guidato dal vescovo Francesco Beschi, che così si è rivolto alla platea: «Il gusto e il sale del Cre è la felicità, quella vera, quella che si prova quando si può fare qualcosa per gli altri – ha affermato –. L'espressione tratta dal Padre nostro presente nel titolo del Cre-Grest di quest'anno richiama questa bellissima preghiera che Gesù stesso ci ha insegnato e che esprime la volontà di ricreare il cielo in terra, cosa che siamo sempre chiamati a fare».

k.manenti

© riproduzione riservata