Pronti per le Giornate del Fai? Ecco dove andare nel weekend

Pronti per le Giornate del Fai?
Ecco dove andare nel weekend

Al via le Giornate Fai: 23 luoghi aperti al pubblico e tutti da ammirare per la loro bellezza. Ecco quali sono.

Sono state più di 9 milioni le persone che in 25 anni hanno aderito alle «Giornate FAI di Primavera» proposte dal Fondo Ambiente Italiano, cittadini di tutte le età consapevoli che conoscere è il primo passo per amare e tutelare qualcosa che è loro. Un weekend, il prossimo, dedicato ai beni culturali, un’occasione per scoprire luoghi solitamente non accessibili al pubblico. Un patrimonio culturale e storico costituito da chiese, ville, borghi, palazzi, aperto per le visite, in tutte le regioni grazie all’impegno delle delegazioni e dei volontari del FAI.

«Gli oltre 320.000 fra volontari e giovani appassionati con la funzione di guida sparsi in tutta Italia - ci hanno detto i responsabili Fai - sono preparati all’accoglienza e alle visite guidate. Ci auguriamo che i visitatori siano numerosi; abbiamo bisogno dell’aiuto di altri volontari che ci affianchino nella formazione e controllo dei gruppi e se conoscitori dei beni del proprio paese, ci offrano le loro competenze come guide».

Due giornate che propongono itinerari vari e la visita a tutti i beni meriterebbe anche più di un’intera giornata. La nostra provincia con le delegazioni di Bergamo, Treviglio e il gruppo Sebino Franciacorta sono presenti con 23 luoghi aperti al pubblico.

A Bergamo si potranno visitare: l’ex colonia elioterapica del Polaresco, via del Polaresco 15. Orari, sabato 14,30-17,30 e domenica 9,30-13, 14-17,30. Il Convento di San Francesco, oggi sede della fondazione Bergamo nella storia, Piazza mercato del fieno 6/a, orari domani 14-18, domenica 9,30-13, 14-17,30.

Ad Almenno San Salvatore, in via Convento, apertura del complesso Santa Maria della Consolazione, Convento di San Nicola. Orari, domani 14,30-17,30 e domenica 9,30-12,30, 14,30-17,30.

A Gromo si potrà vistare, in via Dante 8, il quattrocentesco Palazzo Milesi, dal 1924 sede comunale. Orari, domani 14-18 e domenica 9,30-13, 14-18.

A Gandellino aperte al pubblico, sulla strada provinciale 49 n. 10, la Centrale idroelettrica Enel Green Power realizzata nel 1920 dalla Crespi e la chiesa di San Martino, interessante esempio di architettura sacra del ’900 sita in largo 11 Febbraio. Orari, domani 14-18 e domenica 9,30-13, 14-18.

Ad Ardesio visita a dipinti, opere d’arte, arredi e al maestoso organo del Santuario Beata Vergine delle Grazie in piazza del Santuario. Orari domani 14-18, domenica 9,30-13, 14-18.

A Castelli Calepio, aperta la bellissima chiesetta romanica San Giovanni Battista, sita nell’omonima via, incrocio con via della Repubblica. Orari, domani 14,30-17,30 e domenica 9,30-13, 14-17,30.

Informazioni e orari sono disponibili presso le organizzazioni turistiche locali. Per inf http://www.giornatefai.it/


© RIPRODUZIONE RISERVATA