Sorpresa, il «cumenda» era bergamasco È il primo dialetto che ha imparato - Video

Sorpresa, il «cumenda» era bergamasco
È il primo dialetto che ha imparato - Video

Guido Nicheli è il famoso caratterista del cinema italiano noto come il «cumenda» milanese. Ma il primo dialetto che ha imparato non è stato il meneghino, bensì il bergamasco.

Lo racconta Sandro Patè, l’autore della biografia dedicata all’attore in uscita oggi. «See you later. Guido Nicheli, una vita da cumenda» racconta la vita di un personaggio diventato la maschera del «milanese imbruttito». La famiglia paterna aveva origini venete e Guido Nicheli nacque il 24 luglio 1934 a Bergamo, dove il padre si era trasferito per lavorare al Tribunale. Durante la guerra visse da sfollato a Carobbio degli Angeli.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 18 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA