Film con la Puccini, strade chiuse a Crespi Le riprese slittano alla prossima settimana

Film con la Puccini, strade chiuse a Crespi
Le riprese slittano alla prossima settimana

Da lunedì 9 settembre a sabato 14 settembre Francesco Amato girerà «18 regali», tratto dalla storia vera di Elisa Girotto.

Sono slittate da lunedì 9 a sabato 14 settembre, a Crespi d’Adda, le riprese per la produzione del film «18 regali», per la regia di Francesco Amato, che ha come protagonisti Vittoria Puccini, Benedetta Porcaroli ed Edoardo Leo, per la Lucky Red di Roma.

Si tratta della storia vera di Elisa Girotto. Elisa aveva solo quarant’anni quando un male incurabile, il 22 settembre 2017, l’ha tolta all’affetto dei suoi cari, a suo marito e alla famiglia, alla sua bambina di appena un anno. Prima di morire ha trovato un modo di restare accanto alla figlia: ha preparato un regalo per ogni compleanno fino alla sua maggiore età. Bambole, giochi, libri, vestiti, un mappamondo di sughero con l’indicazione dei luoghi che avrebbe voluto visitare con lei.

Tra gli sceneggiatori del film c’è anche il marito di Elisa. Lucky Red informa: «Si tratta di una delicata storia vera che nella trasposizione cinematografica, abbraccia un arco temporale di 18 anni, tra il 2001 e i nostri giorni. Gireremo a Crespi d’Adda la parte ambientata nell’anno 2001. Abbiamo la necessità di ricreare, nelle strade e negli ambienti in cui faremo le riprese, una verità storica relativa a quel periodo. Abbiamo dovuto pertanto chiedere le relative autorizzazioni al Comune di Capriate San Gervasio per chiudere delle strade e vietare la sosta delle auto in alcune aree».

La direzione della società produttrice chiede collaborazione ai crespesi, si scusa per il disagio e aggiunge: «Speriamo di farvi cosa gradita rendendo omaggio, con il nostro film, al vostro Villaggio (sito Unesco), piccola perla della nostra bella Italia». Il film uscirà nelle sale tra dicembre e gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA