Martedì 27 Maggio 2014

«The Voice» semifinali mercoledì

Con Maggioni c’è anche Ricky Martin

Giuseppe Maggioni

Ricky Martin, Emis Killa, Fedez, Criss Cab e Sam Smith sono gli ospiti della semifinale di «The Voice of Italy», in onda mercoledì 28 maggio, in diretta alle 21,10 su Rai2.

L'ultimo appuntamento prima della finale di giovedì 5 giugno sarà condotto da Federico Russo con Valentina Correani.

Tanti ospiti internazionali e italiani: Ricky Martin proporrà un medley dal vivo con gli 8 semifinalisti e il suo singolo «Vida»; per la prima volta si esibiranno insieme Emis Killa, Fedez e J-Ax, Criss Cab con il brano «Liar Liar» e Sam Smith con «Sing».

Queste le 8 Voci protagoniste della semifinale: per il team Piero Pelù: Daria Biancardi di Palermo e Giacomo Voli di Correggio (Reggio Emilia); per il team Raffaella Carrà: Tommaso Pini di Firenze e Giuseppe Maggioni di Brembate Sopra; per il team J-Ax: Dylan Magon di Voghera (Pavia) e Suor Cristina Scuccia di Comiso (Ragusa); per il team Noemi: Stefano Corona di Castell'Alfero (Asti) e Giorgia Pino di Casarano (Lecce).

Le 8 Voci si scontreranno a colpi di note, accompagnate come sempre dal vivo dalla band composta da 12 elementi: al termine delle esibizioni, il voto del coach, che giudicherà come sempre le Voci delle propria squadra e quello del pubblico, attraverso il televoto, determineranno le 4 Voci, una per team, che prenderanno parte alla puntata finale.

Ciascun coach avrà a disposizione 100 punti: 55 punti ad una Voce e 45 punti all'altra. Il pubblico potrà esprimere la propria preferenza tramite il televoto. Sarà la somma delle due votazioni a decidere le quattro «Voci» che accederanno alla finale di giovedì prossimo. Valentina Correani, la V-Reporter di «The Voice», ospiterà i cantanti subito dopo le esibizioni e interagirà con loro in diretta e con il pubblico, sul sito ufficiale, sul profilo twitter e sulla pagina Facebook. Il programma potrà essere seguito dalle 21,10 anche su Radio2 Rai con «The Voice of Radio 2» condotto da Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini.

© riproduzione riservata