Torna il «Bergamo Blues Festival» nell’ex carcere di Sant’Agata
Randolph Matthews

Torna il «Bergamo Blues Festival»
nell’ex carcere di Sant’Agata

Torna il Bergamo Blues Festival, la rassegna orobica giunta alla sua seconda edizione e organizzata da Music Train, Maite e Suono 1981 nelle ex carceri di Sant’Agata in Città Alta.

Da oggi a settembre, nelle ex carceri risuoneranno note e stili blues insieme ad alcuni tra i migliori artisti del padre di tutti generi che si alterneranno durante l’estate. Si comincia con il duo brianzolo dei Black Stompers e si continuerà con le esibizioni di alcuni dei migliori artisti da tutto il mondo: dagli inglesi Randolph Matthews (venerdì 15 luglio), Kyla Brox (mercoledì 24 agosto) e Alex Haynes (venerdì 22 luglio), al francese Bo Weavil (domenica 31 luglio), dalla cubana Maite Reyes (sabato 10 settembre) al bergamasco Marco Valietti(venerdì 10 giugno).

Così come il blues è un genere musicale nato dalla sofferenza degli schiavi afroamericani costretti a lavorare nelle piantagioni di cotone, sofferenza e malinconia sono sentimenti comuni anche a carcerati e prigionieri di guerra che nei secoli scorsi sono stati rinchiusi nelle celle delle carceri bergamasche di Sant’Agata.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 8 maggio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA