Trecento musicisti per le vie del centro Domani la notte della musica a Bergamo

Trecento musicisti per le vie del centro
Domani la notte della musica a Bergamo

Dieci postazioni e 300 musicisti coinvolti: stop alle auto per la Festa europea della musica giovedì 21 giugno. Ecco le modifiche alla viabilità.

Appuntamento domani, giovedì 21 giugno, con la Festa Europea della Musica, evento che porta musica e concerti in tutta la città, da Bergamo Alta al Lazzaretto e all’Università degli Studi di Bergamo, con 10 postazioni e 300 musicisti coinvolti. L’occasione è però anche uno degli appuntamenti più interessanti di «Notti in Centro», contenitore che, in collaborazione con il Duc, le associazioni degli esercenti del centro e il Comune di Bergamo, prevede 7 eventi che si svolgeranno lungo tutto l’arco dell’estate.

«Notti in centro» ha già compreso La notte bianca dello sport e la Donizetti night, e successivamente includerà Saldi e Shopping (6 luglio), Artisti in strada (19 luglio), Bergamo è rock (27 luglio) e Bergamo balla (6 settembre).Il centro città si anima quindi, completamente pedonalizzato, nell’area compresa tra Largo Belotti e Largo Rezzara: qui sono previste dieci postazioni animate dalle band, dai laboratori e dalle orchestre di quattro scuole di musica (Cdpm, Centro Vivace, Suonintorno, IMA Italian music Academy) e di un istituto comprensivo, quello di Santa Lucia; e inoltre band rock e pop professionali e giovanili, laboratori di percussioni, parate di strada musicali con marching band, cori gospel. Oltre trecento musicisti in scena per le strade e piazze del centro, con chiusura delle vie dalle 20 alle 00,30, compresa via Tiraboschi, e avvio delle attività dalle 21 alle 24.

Divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro per l’occasione. Emanata un’apposita ordinanza, che stabilisce che non potranno essere vendute o detenute bevande in contenitori di vetro, ma solo in contenitori di plastica. La violazione dell’ordinanza comporterà una sanzione di 500 euro.

Vietata anche la cottura di alimenti all’aperto durante tutta la manifestazione. Gli esercizi commerciali potranno allestire tavoli, sedie, banchi all’aperto, a condizione che venga mantenuto libero uno spazio pari a metri 1,50 per il transito dei pedoni. A differenza delle notti bianche degli anni scorsi, non sono autorizzati eventi e intrattenimenti musicali, se non concordati con l’organizzazione della manifestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA