Venerdì 31 Marzo 2006

Treviglio, la musica di Angeleri fa vivere le città di Calvino

«Musiche dalle Città Invisibili», lo spettacolo di «Claudio Angeleri orchestra tascabile», sarà presentato in esclusiva nazionale sabato primo aprile alle 21 al teatro Filodrammatici di Treviglio. Lo spettacolo musicale liberamente ispirato al romanzo di Italo Calvino «Le città invisibili» torna in scena dopo l’ultima esibizione a Bergamo durante la manifestazione «Notti di Luce 2005» e ripropone un’originale fusione tra la parola e improvvisazioni jazz, composizioni di musica etnica e contemporanea. Il progetto musicale di Claudio Angeleri trova ispirazione da undici delle città descritte nel romanzo e all’adattamento testuale e musicale di Mario Bertasa. L’originalità sta nell’uso sonoro della parola inserita all’interno della partitura e nella funzione fortemente descrittiva della musica che racconta, alla pari di un testo letterario, il mondo fantastico di Calvino.
Le musiche e l’idea sono di Claudio Angeleri, quarantasette anni, pianista, didatta e compositore bergamasco che ha fatto dell’incontro tra letteratura, poesia e musica un percorso di ricerca costante nella sua carriera. L’adattamento dei testi è a cura invece di Mario Bertasa, musicologo e letterato, mentre la regia è di Oreste Castagna, che ha partecipato numerose volte a progetti che fondono musica jazz e poesia con Lawrence Ferlinghetti, Enrico Rava, Dado Moroni, e ha curato inoltre la regia per lavori teatrali di Giorgio Albertazzi, Paola Quattrini e Gene Gnocchi.
A fare da ombra alla voce recitata, ci sarà il canto eseguito da Paola Milzano, giovane vocalist emergente nel panorama jazzistico nazionale. Le voci andranno ad integrarsi con le musiche del gruppo strumentale, mentre gli strumenti diventano essi stessi attori, nel tentativo di riflettere la poliedricità dell’opera di Italo Calvino.
In scena gli attori Silli Togni e Oreste Castagna, voce recitante, Claudio Angeleri al pianoforte, il trombettista svizzero di fama internazionale Franco Ambrosetti, la cantante Paola Milzani, Gabriele Comeglio, arrangiatore, sassofonista e band leader della Jazz Class Orchestra al sax alto, flauto in sol; Marco Esposito, da anni partner di Gianluigi Trovesi, al basso elettrico e Tony Arco alla batteria.
Il costo dei biglietti è di 21 euro centrale e 12 euro ridotto e potranno essere acquistati sabato al botteghino dalle 20 alle 20.45.

(31/03/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata