Un Bepi inedito canta Luigi Tenco -Audio/video
Il Bepi, all’anagrafe Tiziano Incani

Un Bepi inedito
canta Luigi Tenco -Audio/video

Il rocker di RovettaTiziano Incani in una versione «intima» e mai ascoltata interpreta «Ho capito che ti amo» del grande cantautore alessandrino.

Una mezzoretta a chattare con Tiziano Incani, in arte Bepi, il cantante di Rovetta impostosi all’attenzione nazionale (ben oltre i confini bergamaschi, e ha registrato pure in quella città “santa” della musica che è Nashville, nel Tennessee) per le sue canzoni in dialetto con i Prismas, incrociando i mari del rock, del blues, del folk, del country... Il Bepi è ormai una vecchia conoscenza per noi dell’Eco (per non dire di Bergamo Tv dove tiene banco il suo “Quiss”) e sappiamo che la sua cultura musicale ha radici profonde. Così tra un «Come stai?» e un «Tiziano, cosa ne pensi di Mauro Ermanno Giovanardi o di quel giovane londinese, Michael Kiwanuka, che sta emergendo nella scena soul e rhythm and blues?», lui ci parla di Luigi Tenco («credo di avere la discografia completa»), forse il principe dei cantautori italiani (morì suicida il 27 gennaio 1967 a 28 anni), delle canzoni da 10 in pagella dell’artista alessandrino e di quelle da 6 che gli piacciono poco. Poi ci manda un file audio, inedito. Privato. Una registrazione domestica. «Mi sono accompagnato con una chitarra da 50 euro». Sì, il Bepi e una chitarra acustica povera. Ma quando hai la stoffa e la passione, quando, come si dice, ci metti sentimento, puoi stupire. Così è un peccato non condividere quel privato («ma sì, vedi tu...», il consenso del Bepi). Signore e signori, T iziano Incani canta «Ho capito che ti amo», un classico che Tenco incise nel 1964 (bello il video che lo ritrae sulla spiaggia di Capo Boi, in Sardegna). Buon ascolto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA