Una poltrona... per due I Facchinetti coach di «The Voice»

Una poltrona... per due
I Facchinetti coach di «The Voice»

Torna l’evento televisivo che premia la «voce». Insieme ai tre vocal coach J-Ax, Noemi e Piero Pelù debutta una nuova «poltrona doppia»: quella di Roby e Francesco Facchinetti. Conducono Federico Russo e Valentina Correani. Da mercoledì 25 febbraio in prima serata su Rai2.

Un pulsante per due: è la novità della nuova stagione di «The Voice of Italy», il programma che premia la «Voce», al ritorno in prima serata dal 25 febbraio su Rai2. Accanto ai coach dello scorso anno J-Ax, Noemi e Piero Pelù, la terza edizione vede infatti il debutto della «poltrona doppia» di Roby e Francesco Facchinetti, che dovranno comportarsi come un unico coach e decidere di comune accordo se premere l’unico pulsante che hanno a disposizione per scegliere, soltanto ascoltando la voce, i talenti che comporranno la propria squadra.

Valentina Correani e Federico Russo

Valentina Correani e Federico Russo

Alla conduzione del programma – realizzato da Rai2 in collaborazione con Talpa Italia negli studi del Centro di Produzione Tv Rai in via Mecenate a Milano – confermati Federico Russo e Valentina Correani. Quest’ultima, sempre nelle vesti di V-Reporter, coinvolgerà il pubblico che interagirà attraverso il sito ufficiale thevoiceofitaly.rai.it e i social network di «The Voice».

In tutto, quattordici appuntamenti con la grande musica italiana e internazionale, con cover di brani leggendari e hit del momento suonate live: un percorso che si svilupperà in quattro fasi. Prima di tutto, la formazione dei diversi team nelle cinque Blind Audition all’interno delle quali novità di quest’anno sono le cosiddette «Blind/Audition Blind», audizioni in cui il cantante non sarà visibile in alcun modo, neppure al pubblico.

Si passerà poi alla «scrematura» con le due Battle, i duelli tra i componenti della stessa squadra. Confermata in questa fase l’opzione Steal: il cantante eliminato da un coach potrà essere recuperato da un altro e inserito nella sua squadra. Seguirà la fase dei due Knock Out e, infine, si entrerà nella parte finale dello show con i cinque Live, che decreteranno il vincitore della terza edizione che si aggiudicherà un contratto con la casa discografica Universal Music.

Tutti gli aggiornamenti su thevoiceofitaly.rai.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA