Visite nelle chiese di via Pignolo con i volontari del Touring Club
La Chiesa di Santo Spirito

Visite nelle chiese di via Pignolo
con i volontari del Touring Club

I soci volontari del Touring Club Italiano tornano ad accogliere i visitatori nella Chiesa di San Bernardino in Pignolo e alla Chiesa di Santo Spirito a Bergamo.

A tre mesi dalla completa sospensione delle visite su tutto il territorio nazionale, alcuni dei luoghi aperti del Touring Club italiano tornano ad aprire le loro porte. Attualmente le riaperture di musei e siti culturali sono circoscritte alle sole regioni in zona gialla: «Un piccolo passo verso la ripartenza» così il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini ha definito questa concessione varata con il Dpcm del 16 gennaio.

«Accolgo queste nuove riaperture carico di speranza e ringrazio i nostri volontari – afferma Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano - che donano parte del proprio tempo libero per garantire costantemente l’accessibilità di siti culturali altrimenti chiusi al pubblico o aperti con forti limiti di orario. Un impegno il loro che oggi, nella situazione complessa che stiamo vivendo, è ancora più necessario e prezioso. Noi vogliamo ripartire proprio da qui – conclude Iseppi -: dalla bellezza, dalla cultura e dalla cura del patrimonio unico e straordinario che custodiamo».

Chiesa di San Bernardino in Pignolo

Chiesa di San Bernardino in Pignolo

A Bergamo, dal 9 febbraio i soci volontari del Touring Club Italiano accoglieranno i visitatori alla Chiesa di San Bernardino in Pignolo, dal martedì al venerdì dalle 14 alle 17. La chiesa fu eretta nella seconda metà del XV secolo probabilmente con la funzione di cappella per i nobili e i ricchi mercanti residenti in via Pignolo e per testimoniare la profonda devozione della quale il santo godeva in terra bergamasca. L’interno presenta un’unica navata, con soffitto a capanna, movimentata tre cappelle su ogni lato e oltre l’arco trionfale, un presbiterio coperto da volta a crociera sotto la quale trionfante fa bella mostra di se la pala di Lorenzo Lotto, Madonna con Bambino in trono, angeli e santi del 1521.

La scultura bronzea di Francesco Somaini realizzata nel 1972 raffigurante la discesa dello Spirito Santo[

La scultura bronzea di Francesco Somaini realizzata nel 1972 raffigurante la discesa dello Spirito Santo[
(Foto by Yuri Colleoni)

Dall’11 febbraio i soci volontari del Touring Club Italiano accoglieranno i visitatori anche alla Chiesa di Santo Spirito, ogni giovedì e venerdì dalle 10 alle 16. Commissionata a Pietro Isabello nella prima metà del ’500 dai ricchi mercanti venuti a risiedere nei borghi orientali, la chiesa rimase incompiuta con facciata a rustico sulla quale spicca una scultura in bronzo del 1972 (la grande volta di copertura fu realizzata da G.B. Caniana nel 1730-40). Nell’armonico interno, le cappelle laterali custodiscono capolavori di pittura cinquecentesca, tra i quali spicca nella quarta cappella destra la Madonna in trono con santi e angeli di Lorenzo Lotto (1521), conosciuta anche come pala di S. Spirito.

Il Touring Club Italiano sta lavorando per essere pronto a riaprire in sicurezza tutti i meravigliosi luoghi di Aperti per Voi, per far godere nuovamente della loro straordinaria bellezza.

Dal 2005 il Touring Club Italiano, con l’iniziativa Aperti per Voi, favorisce l’apertura sistematica e continuativa di luoghi d’arte e cultura (musei, aree archeologiche, palazzi storici, chiese) solitamente chiusi al pubblico o visitabili con orari altrimenti limitati. L’obiettivo è quello di promuovere e diffondere la conoscenza dei beni culturali grazie all’accoglienza dei soci volontari del Touring che, con entusiasmo e passione, curano l’attività informativa di orientamento nei luoghi. Il Touring Club Italiano «adotta» i luoghi e, in accordo con gli enti proprietari, collabora per garantire l’accesso a un ampio pubblico di visitatori, valorizzare i beni culturali e creare senso di appartenenza tra i volontari (cittadini) e il patrimonio culturale della città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA