Vittorio Zucchelli al Caffé degli Artisti

Vittorio Zucchelli al Caffé degli Artisti

Da venerdì 25 gennaio al Bar CDA – Caffè degli Artisti, in via San Tomaso (zona Accademia Carrara) sono esposte alcune opere dell’artista milanese Vittorio Zucchelli. Le prime prove dell’artista sono citazioni di maestri dell’espressionismo astratto e dell’action painting come Sam Francis e Jackson Pollock , ma lo stile è assolutamente moderno e influenzato dalla conoscenza profonda del design. La ricerca di un originalità espressiva porta Zucchelli a sperimentare nuove tecniche modificando i supporti e i soggetti in modo ironico, ludico e trasformista.

Nascono le «Estroflessioni», opere materiche, che hanno come soggetto protagonista principale l’uovo, elemento simbolico per eccellenza ricco di significati. L’uovo è involucro che racchiude e svela ciò che rappresenta, confine sottile tra l’artista e il mondo esterno, tra la creazione originale e la forma espressiva. Se i tagli di Fontana lasciavano all’osservatore la possibilità di intravedere oltre la superficie della tela, l’uovo di Zucchelli esce per esplorare e manifestarsi. La ricerca dei temi si svolge in modo leggero e informale. L’artista e la sua creazione restano intrappolati, come il gigante di Swift in un mondo fiabesco. Le funi e i chiodi che imprigionano «l’uovo Gulliver» (nella foto) esprimono con appuntita concretezza gli ostacoli personali e stilistici che l’artista sfida per liberare la sua opera e la sua creatività. Queste opere sono la parte centrale dell’esposizione.

«Pentagrammi» è il un nuovo ciclo di opere di pittura gestuale. L’artista parte da uno studio sulla musica e trasforma le note in un’operazione pittorica ricca di immediatezza e carico di espressività. Sulla tela le note si muovono e si dispongono in modo da lasciare nell’osservatore l’impressione di poter udire una melodia, magari una breve improvvisazione jazz, razionale ma assolutamente imprevedibile. Zucchelli vive a Milano e lavora nel suo studio di Cornaredo. Negli anni ’80 e ’90 ha creato con la propria attività professionale di fotografo importanti campagne pubblicitarie innovative e di avanguardia. L’ultima sua mostra si e tenuta a Milano nel 2007 alla galleria Angel Art raccogliendo un significativo interesse da parte dei critici.
(24/01/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA