Nintendo Labo:  giocattoli di cartone con Switch

Nintendo Labo:
giocattoli di cartone con Switch

Nintendo unisce la semplicità, la creatività e la fisicità dei giocattoli di cartone alla innovativa tecnologia di Nintendo Switch

Con un annuncio a sorpresa Nintendo ha stupito tutti, un’altra volta. Il colosso di Kyoto ha presentato al mondo intero Nintendo Labo, un modo di giocare che mai avremmo pensato di vedere negli anni in cui la realtà virtuale sta prendendo il sopravvento sul contatto con il mondo reale.

Con questa nuova modalità di gioco, invece, Nintendo unisce la semplicità, la creatività e la fisicità dei giocattoli di cartone alla innovativa tecnologia di Nintendo Switch, la portatile uscita il marzo scorso. In pratica Nintendo fornisce dei kit con tutto il necessario per assemblare delle forme di cartone e combinarle con la console Switch per “dargli vita”. Nintendo Labo sarà disponibile dal 27 aprile in tutta Europa.

“Con questo nuovo prodotto – spiegano da Nintendo - proseguiamo nella missione di portare sorrisi sui volti delle persone. I kit di Nintendo Labo permetteranno alle menti creative di tutte le età di trasformare fogli di cartone in creazioni interattive chiamate Toy-Con, progettate per funzionare con la console Nintendo Switch e i controller Joy-Con”.

Le possibilità offerte da questa ibridazione hi-tech-cartone sono molteplici: dal pianoforte alla motocicletta, passando per un robot e molto altro ancora. I Toy-Con prendono vita quando vengono combinati con Nintendo Switch. Man mano che si assemblano i kit, si potrà scoprire di più sulla tecnologia che li fa funzionare e persino inventare nuovi modi di giocare con i vari Toy-Con.

Tra i vari Toy-Con disponibili uno di quelli che colpisce maggiormente è quello che replica un pianoforte a 13 tasti perfettamente funzionante: una volta aggiunti una console Nintendo Switch e un Joy-Con destro al pianoforte di cartone, gli utenti potranno eseguire i brani che preferiscono. La telecamera IR di movimento nel Joy-Con destro rileva quali tasti vengono premuti e riproduce le note tramite l’altoparlante della console. Perfetto anche per i musicisti in erba , che potranno così provare le proprie creazioni musicali. Chi, invece, ha sempre sognato di pilotare una moto potrà costruire un manubrio, inserendo un Joy-Con per lato e posizionando la console Nintendo Switch al centro. Poi, basterà premere il pulsante di accensione e dare gas ruotando la manopola destra per partire all’avventura sullo schermo di Nintendo Switch.

“Il nostro obiettivo è portare un sorriso sul volto di tutti coloro che entrano in contatto con Nintendo - ha dichiarato Satoru Shibata, presidente di Nintendo of Europe - Con Nintendo Labo e Nintendo Switch i giocatori possono scoprire nuovi modi di giocare dando libero sfogo alla propria creatività. Io personalmente spero che tanti utenti si divertiranno ad assemblare i kit insieme alle loro famiglie, con un grande sorriso sul volto.”

In molti hanno notato una certa somiglianza fra Nintendo Labo e Google Cardboard, il visore di cartone per la realtà virtuale firmato Google che interagisce con uno smartphone. In realtà si tratta di due soluzioni che hanno in comune il solo cartone come materia prima, mentre il concetto che sta alla base è diametralmente opposto, come spiega il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime: “Nintendo Labo non è da intendersi come una risposta alla realtà virtuale. È pensato per essere qualcosa di totalmente unico, totalmente inaspettato. Ci saranno sperimentazioni che alcune di queste community faranno da sole, e crediamo sia una buona cosa. Al centro di tutto ciò che facciamo vi è l’obbiettivo di far sorridere le persone”.

Con Nintendo Labo, creare e scoprire è divertente quanto giocare. I Toy-Con presentano sfide avvincenti e un diverso grado di difficoltà. Ma la sfida comincia già dall’atto di montare i Toy-Con con amici e familiari: alcune costruzioni sembrano anche particolarmente complesse e stimolanti, nascondendo veri e propri meccanismi e “ingranaggi”. Una volta assemblati i Toy-Con, gli utenti più creativi potranno personalizzarli con pennarelli, adesivi e vernice. Uno speciale Set di personalizzazione, che include stencil, adesivi e nastro colorato, sarà disponibile per l’acquisto dal 27 aprile.

Nintendo Labo arriverà in Europa il 27 aprile in due kit (già prenotabili su Amazon): il Kit assortito e il Kit robot. Entrambi conterranno tutto l’occorrente per portare in vita i Toy-Con, materiali per l’assemblaggio e software per Nintendo Switch inclusi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA