Azzano, il racconto di due testimoni «Il lunotto rotto da ragazzi in moto»
Il lunotto della Mini andato in frantumi (Foto by Bedolis)

Azzano, il racconto di due testimoni
«Il lunotto rotto da ragazzi in moto»

Venerdì 9 agosto si sono presentati alla polizia due giovani che domenica scorsa avrebbero assistito alla scena mentre uscivano dalla discoteca «Setai».

Venerdì due ragazzi si sono presentati spontaneamente dalla polizia per testimoniare. Domenica 4 agosto stavano camminando in via Portico dopo essere usciti dal «Setai», diretti verso le loro auto. E, hanno raccontato, avrebbero visto dei ragazzi in moto rompere il lunotto della Mini. Con che cosa è ancora da chiarire, ma gli inquirenti fanno capire di avere un quadro piuttosto chiaro della dinamica. Sono state acquisite anche le riprese di privati che si affacciano su via Portico. Scapin ha dichiarato di avere avuto paura dopo aver sentito il rumore del vetro infranto e di avere accelerato per scappare. Su questo punto però l’accusa la pensa in un altro modo, basandosi sul filmato delle telecamere e sui danni alla Vespa e alla Mini.


Leggi tutti i dettagli dell’inchiesta acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di domenica 11 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA