Orio al Serio, i divieti non bastano Ancora sosta selvaggia vicino allo scalo
Sosta selvaggia nei pressi dell’Aeroporto in una foto d’archivio

Orio al Serio, i divieti non bastano
Ancora sosta selvaggia vicino allo scalo

Continua la sosta selvaggia a lato della strada provinciale d’accesso all’aeroporto di Orio. Questo nonostante il divieto di fermata in vigore da giovedì, istituito dalla Provincia.

Nell’ultima settimana i controlli da parte delle forze dell’ordine sono stati molto frequenti. Ma il problema delle numerose auto che in attesa dei passeggeri si fermano abusivamente a lato della strada, incuranti dei divieti, continua a riproporsi. Domenicai, verso le 11, si contavano quattro o cinque vetture parcheggiate sotto il cavalcavia fino all’arrivo di una pattuglia dei carabinieri di Bergamo che ha invitato gli automobilisti a non fermarsi, senza però comminare multe. Nel pomeriggio la situazione è peggiorata: almeno una decina le auto in sosta sotto il cavalcavia di via Aeroporto. L’incolonnamento abusivo, inoltre, crea ulteriori ingorghi su una strada già molto trafficata e che in questi giorni lo è ancora di più per le numerose partenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA