Ryanair e la situazione a Orio  «La vicenda non si ripeterà nel 2018»

Ryanair e la situazione a Orio
«La vicenda non si ripeterà nel 2018»

Nessun disagio alle biglietterie di Ryanair in aeroporto a Orio al Serio e nessuna preoccupazione da parte dell’aeroporto bergamasco.

Lo dichiara Giacomo Cattaneo, responsabile commerciale di Sacbo Aviation che commenta: «Ci fidiamo di quanto dichiarato dalla compagnia: la situazione non si ripeterà nel 2018».

Il caso della compagnia low cost è ben chiara al ministro dei Trasporti Graziano Delrio: «Deve dimostrare di essere una grande compagnia anche nel rispettare i diritti. Su questo non facciamo nessuno sconto» ha detto, sottolineando come nella vicenda delle cancellazioni il comportamento della compagnia non sia stato corretto. «Presumo di no, secondo i nostri dati. Per cancellare un volo, in base ai diritti dei passeggeri, devi dare un preavviso con almeno 2 settimane di anticipo, altrimenti le compagnie devono pagare penali ed è su questo che abbiamo stimolato l’Enac: abbiamo detto di fare bene le verifiche perché secondo noi moltissimi passeggeri non solo hanno il diritto ad avere il rimborso del biglietto ma anche la compensazione per il danno ricevuto». Il ministro ha quindi garantito che sulle cancellazioni «il Ministero e l’Enac vigilano e aiuteranno i passeggeri ad esigere loro legittimi diritti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA