Scoppia rissa per debito di 100 euro Un arresto per violenza e resistenza

Scoppia rissa per debito di 100 euro
Un arresto per violenza e resistenza

Un uomo è stato arrestato dopo aver colpito due carabinieri che stavano cercando di sedare una rissa.

È successo nel pomeriggio di martedì 2 gennaio a Gorle. L’uomo ha raggiunto sottocasa un amico che gli doveva 100 euro per alcuni lavori svolti in casa. Tre i due è scoppiata una rissa: i carabinieri sono intervenuti per placare gli animi e sono rimasti contusi con rispettivamente 5 e 10 giorni di prognosi. L’uomo è stato arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de L’Eco di Bergamo in edicola 3 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA