Sorpreso all’aeroporto di Orio con 28mila euro nel lettore Dvd

Sorpreso all’aeroporto di Orio
con 28mila euro nel lettore Dvd

Il passeggero, un nigeriano, si è avvalso della facoltà di versare il 15% della quota eccedente i 10mila euro.

Nel corso dell’attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bergamo in servizio presso l’aeroporto di Orio al Serio hanno scoperto, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, denaro non dichiarato per un importo complessivo di 28.280 euro. La valuta, in banconote di vario taglio, è stata rinvenuta occultata all’interno di un lettore Dvd, durante i controlli effettuati nei confronti di un passeggero di nazionalità nigeriana in uscita dal territorio nazionale.

Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro contante pari o superiori a 10mila euro, il passeggero si è avvalso dell’istituto dell’oblazione immediata versando il 15% della parte eccedente i 10.000 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA