Venerdì 01 Novembre 2013

Alle radici
del rancore

Due sorelle gemelle si ritrovano nella casa del padre, ormai defunto, da cui sono state abbandonate quando avevano otto anni: una sorta di buco nero da cui sono emerse con destini diversi, che ancora ritmano i loro battibecchi, il loro oscuro rancore. Un lutto elaborato, da Alessandra, manifestando «una certa aggressività»; da Marinella «richiudendosi in se stessa».

E ancora oggi, a quarantott'anni, il copione si ripete, in quello scenario da «tristezza cremosa di mobiletti industriali e ninnoli da rigattiere». In attesa di completare la trilogia dei Chironi, Marcello Fois esce con questo «L'importanza dei luoghi comuni» (Einaudi, pp. 139, euro 12,50), viaggio a ritroso verso le radici del dolore, dell'amore offeso, dell'abbandono.
V. G.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags