La cataratta congenita Scrive un ipovedente

La cataratta congenita
Scrive un ipovedente

La cataratta congenita, una malattia rara, ma non per questo meno insidiosa, è al centro dell’ultimo libro dello scrittore ipovedente Vezio Bonera.

Il libro, che sarà presentato sabato 25 luglio a Bratto, è inserito in un progetto di beneficienza: i proventi derivanti dalla vendita saranno devoluti all’associazione Cataratta Congenita, soggetto che cerca di fare applicare su tutti i bimbi che nascono il test del riflesso rosso, capace di scoprire da subito questo problema.

«La nostra forza”, questo il titolo del libro, è edito con la casa editrice Alter Ego ed è ispirato ad una vicenda vera. Vezio Bonera, ipovedente (classe 1924) che da sempre sceglie Bratto come meta delle sue vacanze, scrive libri dal 2005. Dello stesso autore anche: «Quella notte su Facebook» (2014), «Un soffitto lucente di stelle» (2013), «Pentagrammi Musicali» (2012), «Tessere di un mosaico» (2011), «Serenata a un angelo» (2010) e «Lo scrigno di latta» (2005).

«La nostra forza» sarà presentato alle ore 16,30 al palazzetto Donizetti nell’ambito del ciclo di incontri promosso dal comune di Castione della Presolana: «Scrittori tra noi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA