La polizia locale cresce, più controlli e sicurezza a Brembate Sopra

Vigilanza L’organico è salito a quattro agenti. Individuato uno scippatore e multe per rifiuti abbandonati. Accordo con Almenno San Salvatore.

La polizia locale cresce, più controlli e sicurezza a Brembate Sopra
Da sinistra Yuri Zambellini, Alessia Perazzi, il sindaco Emiliana Giussani, Antonio Gallotta e il vicesindaco Claudio Stucchi

Da alcuni mesi l’organico della Polizia locale di Brembate Sopra si è incrementato: conta quattro agenti, compreso il comandante. Questo ha comportato più sicurezza e controllo del territorio e i risultati si sono visti grazie a una maggiore e sempre costante presenza degli agenti. Due scippi risolti, più controllo sulle strade e sull’abbandono dei rifiuti nonché più sicurezza sul territorio, anche grazie alla convenzione fatta con Almenno San Salvatore per pattugliare il territorio.

«Dopo un periodo di carenza di personale per motivi di trasferimenti e maternità, ora possiamo dire che abbiamo un organico che riesce a far fronte alle esigenze di un paese come Brembate Sopra. – informa il sindaco Emiliana Giussani – Abbiamo anche sottoscritto una convenzione con il comune di Almenno San Salvatore per effettuare pattugliamenti due volte la settimana per un maggior controllo del territorio che devo dire oggi è più sicuro e i fatti lo dimostrano. L’intenzione è prolungare questa collaborazione anche nel periodo estivo».

Controlli con le telecamere

Settimana scorsa un uomo verso le 16 ha scippato una signora nel cimitero. Indossava una tuta da stradino e la signora pensava fosse un addetto al cimitero, invece era uno scippatore. Un’ora e mezza dopo presso la biblioteca comunale, la stessa persona, ma vestita in modo diverso fa un altro scippo. «Dopo la denuncia e la descrizione dell’aggressore, ci siamo messi ad esaminare e controllare le telecamere della zona riuscendo a risalire alla persona tramite la targa del suo furgone. – raccontano gli agenti. – In collaborazione con i carabinieri abbiamo risolto i due scippi trovando le borsette nell’abitazione dell’uomo. Stiamo anche effettuando controlli sul territorio per contrastare l’abbandono dei rifiuti, con l’aiuto dei due nuovi operatori ecologici che controllano i sacchi abbandonati alla ricerca di indizi. In questa operazione facciamo controlli con le telecamere, oltre una sessantina sul territorio e una buona parte ad alta definizione. Abbiamo elevato cinque verbali per abbandono rifiuti».

Chiara Pagani, nuovo comandante

Oltre a questi servizi gli agenti stanno controllando le soste, in certe zone, rimettendo quindi ordine; sono anche presenti con i volontari alle scuole durante l’entrata e l’uscita. A breve inizieranno il corso di educazione stradale alle classi quarte delle elementari. «Sono contenta di questi risultati da parte della Polizia locale. - aggiunge il sindaco che collabora con gli agenti visionando le telecamere ogni giorno e segnalando eventuali problemi - In particolar modo sulla problematica relativa alla viabilità». Il nuovo comandante è Chiara Pagani, con assistente Yuri Zambellini e gli agenti Antonio Gallotta e Alessia Perazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA