Banda di ragazzini rompe gli idranti Il sindaco di Cisano: ora paghino i danni
Le riprese degli atti di vandalismo a Cisano Bergamasco

Banda di ragazzini rompe gli idranti
Il sindaco di Cisano: ora paghino i danni

Il primo cittadino ha mostrato le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

Calci agli sportelli e contenitori degli idranti del comune di Cisano Bergamosco ripresi dalle telecamere. Gli autori: un gruppo di ragazzini che nel fine settimana hanno danneggiato gli spazi comuni del paese. Si tratta, secondo il sindaco Andrea Previtali, dell’ennesimo gesto di vandalismo da parte loro. È stato proprio il primo cittadino a pubblicare un post su Facebook documentando con alcune immagini tratte dalle telecamere della videosorveglianza la «bravata» e a mettere in guardia i ragazzi.

«Lo sanno che ci sono le telecamere e che poi le guardiamo e li scopriamo – ha commentato Previtali – . Molte volte, soprattutto in estate, i cittadini mi chiamano e vengono a lamentarsi in Comune per gli schiamazzi notturni. Ed io ho sempre cercato di far capire che sono ragazzi, vogliono divertirsi e dobbiamo portar un po’ di pazienza… E credo che tutti ne abbiamo avuta di pazienza, ma quando si superano i limiti e qualcuno di loro si permette di rompere le cose, questo non lo accetto.

Oltretutto gli schiamazzi, il baccano e certe azioni non vengono da ragazzi che vogliono stare in compagnia, per ridere, scherzare e divertirsi. Sono comportamenti di persone che si sono scolate diverse bottiglie di super alcolici.

Loro credono di essere grandi e allora li tratterò da adulti: hanno rotto un bene comune, ne subiranno le conseguenze. Come minimo – conclude il primo cittadino – ripagheranno i danni e poi vedremo se sporgere una denuncia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA