Volo in parapendio dal Pizzo Coca Impresa a 3 mila metri di quota - Video
Angelo Busi prima del lancio (Foto by Facebook)

Volo in parapendio dal Pizzo Coca
Impresa a 3 mila metri di quota - Video

Un giovane di Mapello ha scalato la vetta più alta delle Orobie e si è lanciato con una vela da «speedflying». Ecco il video.

Un volo mozzafiato dalla vetta più alta delle Orobie, il Pizzo Coca, tremila metri di quota. Angelo Busi, 25 anni, di Mapello, domenica 18 dicembre dopo quattro ore di cammino è arrivato sul «tetto» delle nostre montagne e si è lanciato con la sua vela da speedflying. È un particolare tipo di vela da parapendio, più piccola e soprattutto più veloce di quelle che in genere si vedono sui pendii montani. Davvero veloce: basti pensare che Angelo, sfiorando i 90 chilometri orari, nel suo volo durato poco meno di 5 minuti ha coperto un dislivello di circa duemila metri, atterrando a Valbondione, all’inizio del sentiero che porta al rifugio. Tutto è andato bene e Angelo, uno sportivo doc che non ha improvvisato nulla ma si è preparato e allenato prima compiere l’impresa, ha pubblicato le foto e il video sulla sua pagina Facebook.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA