Mercoledì 01 Febbraio 2012

Freddo e alimentazione
I consigli della nutrizionista

Freddo e alimentazione, ecco i consigli di Stefania Setti, medico nutrizionista di Humanitas Gavazzeni

L'alimentazione può aiutarci a proteggersi dal freddo?

«Seguire un certo tipo di alimentazione nei mesi invernali può contribuire a combattere il forte freddo e gli eventuali sintomi da raffreddamento».

Quali sono quindi gli alimenti più indicati quando le temperature si abbassano? E' vero che dobbiamo mangiare di più?
«Non serve mangiare di più, ma sicuramente può essere utile, anche se sembra banale, nutrirsi ad esempio con zuppe calde a base di legumi e cereali che sono un'ottima combinazione dal punto di vista nutrizionale.
Altrettanto consigliabile è consumare frutta e verdura di stagione, ricche di sostanze antiossidanti nonchè vitamina C: ad esempio tutti gli ortaggi del gruppo a cui appartengono  cavoli e broccoli e ovviamente arance, mandarini e kiwi. Per quanto riguarda le bevande, è utile bere thè e tisane, ma occhio a non eccedere con zucchero o miele».

Di contro ci sono anche quelli da evitare, come l'alcol
«Attenzione agli alcolici! Danno solo un'effimera sensazione di calore legata ad un iniziale processo di vasodilatazione seguita poi da vasocostrizione».
 

a.ceresoli

© riproduzione riservata