Sponsorizzato

Innovazione e sostenibilità per la nuova Porsche Taycan Sport Turismo

In una cornice spettacolare di luci e musica, l’elettrica sportiva tedesca dalle alte prestazioni è stata presentata in anteprima dal Centro Porsche Bergamo al Gewiss Experience Center di Cenate Sotto

Innovazione e sostenibilità per la nuova Porsche Taycan Sport Turismo
L’unveiling di Taycan Sport Turismo
(Foto di Paolo Biava)

Tra i primi eventi commerciali ad aprire le danze della stagione primaverile, martedì 5 aprile si è tenuta la presentazione di Taycan Sport Turismo , l’auto di casa Porsche full electric dedicata a chi ama guidare in modo sportivo, senza dimenticare la sostenibilità.

A fare gli onori di casa nel rinnovato Experience Center di Cenate Sotto, Silvano Lanzi, direttore del Centro Porsche Bergamo, e l’Ingegner Paolo Cervini, CEO di Gewiss. «Confesso che quando ho iniziato a parlare dal palco avevo la gola secca, dopo due anni e mezzo in cui abbiamo lavorato senza la possibilità di incontrare, in un clima informale e ludico come questo, i nostri clienti e amici », ha dichiarato Lanzi. «A loro va il ringraziamento del Centro Porsche Bergamo, perché in questi anni hanno continuato ad amare gli straordinari veicoli di casa Porsche, ma soprattutto hanno capito subito le potenzialità del mondo Taycan».

La location scelta per la presentazione della nuova arrivata non è casuale: «Stavamo presentando la prima vettura del mondo Taycan a fine febbraio, proprio qui in Gewiss, ma abbiamo dovuto sospendere l’evento a causa delle notizie inquietanti che giungevano dalla Cina. È bello, a maggior ragione, riaprire la stagione degli eventi in presenza di Porsche con la terza versione di Taycan, che affianca la Cross Turismo, ma ne amplia le potenzialità e le capacità di far divertire il guidatore».

Fa eco a Lanzi Paolo Cervini, a cui brillano gli occhi nell’esprimere l’orgoglio di poter ospitare questo unveiling in un contesto che parla di tecnologia a 360 gradi, di sostenibilità e di esperienza alla massima potenza. Un mondo impegnato nello studio, nella ricerca delle soluzioni più consone all’uomo nell’ambito dell’abitare e nella mobilità. « La digitalizzazione e l’innovazione sono il mantra dei prodotti e dei processi Gewiss, come si può vedere nelle esperienze immersive che il nostro Gewiss Experience Center regala ai visitatori».

Stimolato sul tema del «metaverso», argomento ormai all’ordine del giorno, Cervini ne parla come un orizzonte al quale guardare con serietà. Secondo l’Ingegnere, il momento in cui gli scambi commerciali e alcune esperienze di utilizzo e prestazioni tecnologiche avverranno nel metaverso non è lontano come sembra. «Ad oggi, il metaverso è abitato da arte e moda, che in esso possono esprimere tutta la creatività slegata dalle briglie della realtà, ma presto anche la tecnologia vi troverà casa. Il mondo Gewiss rappresentato in questo luogo esprime tutta la capacità tecnologica legata alle Smart Cities e alla domotica », continua Cervini. «Credo che l’obiettivo della tecnologia sia quello di liberare l’uomo dalle incombenze della routine lavorativa, tutte quelle incombenze che tolgono tempo, e permettere quindi all’uomo di dedicarsi a funzioni più legate alla qualità della vita umana, quindi il pensiero, l’incontro, la dimensione della famiglia».

Luci e musica hanno fatto da sottofondo a un momento di socialità e leggerezza, in un ambiente che rappresenta l’eccellenza della tecnologia bergamasca nel mondo. «Agli indecisi che ancora si domandano quanto possa essere emozionante un’auto elettrica, suggerisco di provarla», conclude Lanzi, «perché solo provando in prima persona l’esperienza di solidità, silenziosità e cura del particolare che Porsche elettrica può trasmettere, si capiscono tutte le emozioni dell’elettrico. La Sport Turismo in particolare, per la sua eleganza e sinuosità, è l’auto più seducente», conclude Lanzi.

Tra gli ospiti della serata, un Marten De Roon in formissima, che ha espresso tutto il suo compiacimento per un’auto potente, sportiva ed estremamente dinamica. Le stesse qualità che in ogni partita il giocatore neroazzurro mette in campo dal primo all’ultimo minuto.

Soluzioni innovative ed ecologiche rappresentano il futuro della mobilità a cui aspirano gli italiani che, come conferma lo studio “The Future of Mobility - Ripensare i modelli passati per guidare la mobilità del futuro” preferirebbero un veicolo elettrico o ibrido rispetto a uno tradizionale (69%) e che hanno il desiderio di diminuire il proprio impatto ambientale (63%). Una percentuale molto elevata e che supera tutti gli altri più importanti Paesi europei (Germania 51%; Francia 52%; Regno Unito 53%, Spagna 65%). La GTS è la prima di cinque varianti di Sport Turismo che verranno rilasciate durante il 2022. Durante il corso della primavera verranno presentate le altre quattro, dalla versione base, fino alla super prestante Turbo S.

Sito Centro Porsche Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA