Sabato 12 Marzo 2011

Democratic Wear:
in coda per due ore

Questa volta nessuna rissa e nessun litigio, ma bisogna anche dire che lo stesso Coin si è organizzato transennando l'ingresso già alle 8.30. In fila anche per due ore la gente ha aspettato pazientemente il suo turno per accaparrarsi i jeans democratici che il grande magazzino aveva in programma di vendere dalle 11 della mattina di sabato 12 marzo a 10 euro al paio.

È tornata infatti a Bergamo la vendita a prezzi democratici dei capi in limited edition realizzati in collaborazione con giovani talenti internazionali. In contemporanea con tutti i punti vendita italiani, il Coin di Bergamo ha rilanciato quindi al prezzo di 10 euro il progetto Democratic Wear e questa volta l'ha fatto in partnership con G-Star RAW, il luxury brand del denim che unisce l'artigianalità al design innovativo. Protagonista della vendita è stata la limited edition Democratic Arc Pant by G-Star, il modello icona di questo marchio che combina una silhouette tridimensionale con un taglio molto architettonico caratterizzato da cavallo basso, fianchi diritti e gamba asimmetrica e affusolata.

Coin e G-Star RAW hanno devoluto il ricavato della vendita dei 5.000 Democratic Arc Pant a ActionAid per la costruzione di una scuola e un pozzo nel distretto di Wonde in Sierra Leone. «Lo straordinario successo dei capi democratic - ha dichiarato Francesco Sama, direttore generale di Coin - è stato per noi un'importante conferma sul valore di questo progetto che ha dato grande visibilità a giovani talenti permettendo loro di creare prodotti unici ad un prezzo eccezionale».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata