Ciclotte, dalla cyclette ai pesi modulari Negli Usa progetti con Ralph Lauren

Ciclotte, dalla cyclette ai pesi modulari
Negli Usa progetti con Ralph Lauren

Ha sempre partecipato a fiere legate al mondo del design, ma questa volta ha mosso le sue prime pedalate tra abiti e accessori. In fondo Ciclotte ha un feeling con la moda e quest’anno lo ha dimostrato ufficialmente con uno stand al Pitti Uomo, fiera internazionale del fashion che si è svolta a Firenze a giugno.

Dopo essere stata prodotta dalla Lamiflex di Ponte Nossa dal 2010, negli scorsi mesi la cyclette di lusso è stata rilevata dal suo creatore, il designer Luca Schieppati, insieme all’imprenditrice Giovanna Recuperati di Multiconsult e Luca Bonfanti che nel progetto si occupa del marketing. «Abbiamo creato la Multidesign Srl: Ciclotte è nata come un prodotto di design e lusso che va da sempre a braccetto con la moda. Ora l’obiettivo è di partire da questa cyclette per estendersi nel mondo dell’arredo-design: non solo sviluppare quindi il nostro “pezzo” di punta ma creare dei progetti collaterali che ben si abbinino al mondo della casa, dello sport e della moda - spiega Bonfanti -, per portare il design in tutti i contesti del vivere contemporaneo, dove gli oggetti possano dialogare in modo fluido».

I pesi modulari creati dalla società di Ciclotte

I pesi modulari creati dalla società di Ciclotte

Parte da qui l’idea di Firenze ma anche il nuovo prodotto in casa Multidesign: un set di pesi modulari che nei mesi precedenti al Pitti è stato anche premiato a Los Angeles all’Ida Design Award: «Il set è caratterizzato da un meccanismo di gancio, capace di variare velocemente il peso utilizzato dall’utente da 1.5 a 6 kg: ciò consente di svolgere vere e proprie sessioni di allenamento e body building» continua Bonfanti: «Il set ripercorre la storia di Ciclotte, riproducendo l’iconica forma circolare legata al “cerchio della vita”: un modo per condividere l’identità estetica del nostro lavoro».

Prodotti trasversali, ma combinabili quindi, che parlano di arredo, sport, design, moda: «La moda è un settore che ci è molto affine - continua Bonfanti -. Dopo le collaborazioni con Cavalli, Swarovski e Ralph Lauren, Pitti è stato un volano per nuove relazioni». In particolare la nuova azienda sta trattando con un colosso della moda italiana per dare vita a una Ciclotte limited edition e una linea sportswear abbinata: «Nel frattempo siamo reduci anche da una fiera a Tokyo e abbiamo confermato il nostro partner Ralph Lauren per gli Stati Uniti».

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 5 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA