Hello Kitty ancora più bergamasca Con Save My Bag anche Paola Turani
Paola Turani

Hello Kitty ancora più bergamasca
Con Save My Bag anche Paola Turani

Anche Paola Turani è in pieno mood giapponese. La influencer bergamasca è stata ospite della serata Hallo Kitty organizzata da Save My Bag, marchio orobico, durante la Settimana della Moda milanese.

Save My Bag ha firmato un contratto di licenza con l’azienda giapponese Sanrio per una speciale collaborazione dedicata ad Hello Kitty. Il co-branding ha permesso la realizzazione di una collezione di fashion accessories in edizione limitata declinata in tre diverse stampe dal mood iconico e pop.

Il lancio della nuova capsule Hello Kitty è avvenuta durante la Milano Fashion Week: il debutto giovedì 22 febbraio, dalle 17 alle 19, nel flagship store di via Manzoni, 37. Tra i tanti volti noti presenti tra cui Aida Yespica, Paola Turani ed Emanuela Folliero.

Per 2 anni, ora, le stampe di proprietà del colosso giapponese finiranno sulle borse e zaini in polylycra, il materiale che a Comun Nuovo viene realizzato per Save My Bag: «Partiamo con qualche stampa per poi estendere la collezione - spiega Stefano Agazzi, titolare del brand con la moglie Valentina Azzia -. La nostra forza a Oriente ci ha spinto a prendere questa prima licenzia che è sicuramente molto appetibile per il nostro prodotto e target».

Questo mentre avanza il progetto di ampliamento dei mercati distributivi, «ma sempre restando made in Bergamo - continua Agazzi -. Acquistiamo la Lycra a Carvico, la accoppiamo realizzando cosi la polylycra in un laboratorio della Bergamasca e poi la lavoriamo nella nostra azienda a Comun Nuovo: dal taglio del tessuto sino al prodotto finito pronto per essere inviato alla distribuzione è tutto fatto internamente». Anche la logistica è cresciuta, con uno spazio a Zingonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA