Trussardi, la donna al centro tra seduzione ed essenzialità

Trussardi, la donna al centro
tra seduzione ed essenzialità

Sensualità e rigore. Gaia Trussardi contrappone la seduzione dell’essenzialità all’aplomb dell’uniforme nella collezione Trussardi autunno/inverno 2015-16. La presentazione alla Settimana della Moda.

Guarda al movimento minimal, del quale coglie la precisione e asciuttezza espressiva, ma lo interpreta in chiave contemporanea, giocando con contaminazioni, contrasti, sorprese. Il risultato è un purismo vibrante e cangiante, che mette al centro la donna, con la sua inalienabile individualità, vestendola di un glamour dai bagliori futuristi.

La silhouette è netta e pulita, ma carica di contrasti. Il corpo si percepisce, energico e scattante, sotto abiti dalle linee essenziali, rivelato dai materiali leggeri e trasparenti, esaltato da controllate asimmetrie. I grandi cappotti dalla allure marziale e cinematografica, i caban e i giubbini dal taglio maschile si aprono su abiti a sottoveste e camisole che seguono curve e movimenti, realizzati, con gusto dello spiazzamento, in nappa plongé.

La sensualità essenziale dei top con stecche e dei busti ispirati al mondo della corsetteria contrasta con il rigore dell’outerwear, con la freddezza luminosa del lurex, con la tattilità delle maglie, sempre grosse, in apparenza rustiche, accumuli di punti e di filati con accenti metallici. Il continuo gioco di contrappunti crea una tensione seducente.

trussardi

trussardi
(Foto by Emanuele Biava)

Sedizioni apparenti rompono le righe: bracciali si accumulano ai polsi; la pelle craquelé si accende in nuance metalliche. Cuciture guanteria percorrono e costruiscono i capi, preziose e caratterizzanti. Protagonista è la materia, esaltata dalla chiarezza del design: pelle plongé, pelle guanteria, feltro garzato, panno doppio di cashmere.

La palette è naturale, con lampi minerali: toni di nudo, panna, grigio, verde speziato, flash di rame e bronzo. Gli accessori sono pragmatici e preziosi: tronchetti aperti e boot sagomati sulla gamba, con grossi tacchi metallici; bisacce, secchielli, cartelle e clutch grafiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA