Capi per i bikers ispirati alle Orobie «Da Madrid li porto in tutto il mondo»

Capi per i bikers ispirati alle Orobie
«Da Madrid li porto in tutto il mondo»

Marco Massini, 35 anni ed esperto di digital marketing, ha fondato con un amico «Shangri-La Heritage». Da Clusone alla Spagna lanciano marchio internazionale. «Sono un nomade digitale e grazie al mio lavoro posso vivere fuori dall’Italia pur lavorando ogni giorno con clienti italiani». Spiega così, Marco Massini, 35 anni, originario di Clusone, la scelta di vita che lo ha portato, attualmente, a vivere a Madrid. «Tutto è iniziato a fine 2015, quando mi sono licenziato da Groupon, dove lavoravo come referente del dipartimento di ricerca e selezione dei nuovi partner per l’area del sud Europa, e ho deciso di iniziare una mia attività da freelance nel campo della consulenza di digital marketing per start up.

All’inizio vivevo a Milano, dove sono rimasto un anno e mezzo lavorando da casa da remoto. Nel 2016, poi, con la mia ex collega di Groupon, Paola Lazzaretti, cercammo di capire se avessimo potuto creare qualcosa insieme, visto che a quell’epoca lavoravamo entrambi in autonomia».

Nell’estate del 2017 il trasferimento a Madrid. «Paola viveva a Madrid e così ho iniziato a fare la spola tra Italia e Spagna per sondare il terreno e vedere cosa potevamo creare. Nell’estate del 2017 uno dei coinquilini di Paola si è trasferito e ho colto l’occasione per prendere il suo posto nell’appartamento, trasferendomi così a Madrid. Essere un nomade digitale e potere lavorare ovunque da remoto mi ha spinto a provare questa esperienza. Paola poi ha ricevuto un’offerta di lavoro irrinunciabile e quindi non si è mai concretizzato il nostro progetto, ma ho deciso comunque di restare a vivere a Madrid e di lavorare come freelance per i miei clienti italiani». Ma non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA