Atalanta, inizia il raduno a Zingonia senza i 13 nazionali ma con Malinovskyi
Malinovskyi all’entrata di Zingonia (Foto by Paolo Magni)

Atalanta, inizia il raduno a Zingonia senza i 13 nazionali ma con Malinovskyi

Raduno alla spicciolata intorno all’ora di pranzo di lunedì 12 luglio per i nerazzurri.

Priva dei 13 nazionali (che devono godere di 3 settimane piene di ferie ciascuno a decorrere dall’ultimo impegno), anche se Miranchuk e Malinovskyi , appena operato di ernia addominale, sono entrati in sede come gli altri al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia . La giornata è stata riservata ai test medici e atletici. Kovalenko e Lammers sono già coinvolti da qualche giorno in percorsi di lavoro personalizzati, pur non rientrando nella lista dei convocati.

Della prima squadra i giocatori a disposizione sono i portieri Gollini, Rossi e Sportiello , i difensori Djimsiti, Palomino, Ruggeri e Sutalo , l’esterno Hateboer e l’attaccante Ilicic che ha svolto nella mattinata intorno alle 10 le visite mediche presso il Centro di Medicina dello Sport di Ats Bergamo. Aggregati anche i prestiti di ritorno Cabezas, Capone, Carraro, Colley, Da Riva, Delprato, Elia, Heidenreich, Mallamo, Muratore, Piccoli, Reca e Zortea più il nuovo acquisito dalla Cremonese per la Primavera, il 2003 Lorenzo Bernasconi (terzino sinistro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA