«Il virus già a gennaio. Alzano poi Codogno Zona rossa? Il Sars-Cov2 circolava già»

«Il virus già a gennaio. Alzano poi Codogno
Zona rossa? Il Sars-Cov2 circolava già»

«Quando a Codogno è stato trovato il virus, ad Alzano già c’era». Almeno da fine gennaio. È quanto emerge dallo studio diffuso venerdì 10 luglio, dopo le anticipazioni rese nei giorni scorsi da «L’Eco» sui due «ceppi» diversi di Sars-Cov2 circolanti in Lombardia, uno nella zona del Basso Lodigiano e nel Cremonese, l’altro che ha investito il nord-centro della regione, travolgendo in particolare Bergamo e la Valle Seriana.

Lo studio, promosso e sostenuto da Fondazione Cariplo, che ha organizzato la presentazione, in presenza e in streaming (erano collegate oltre 300 persone), è stato condotto dai ricercatori della Asst Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano e della Fondazione Irccs Policlinico San Matteo di Pavia.

Lavoro unico al mondo

© RIPRODUZIONE RISERVATA