La voragine si allarga ancora, scattano i controlli a Santa Brigida - Foto

La voragine si allarga ancora, scattano i controlli a Santa Brigida - Foto

La dolina in località Bindo si è affossata ancora di circa 3 metri. Il sindaco Rossi: i geologi hanno svolto sopralluoghi, attendiamo l’esito.

Peggiora ancora a Santa Brigida la dolina creatasi ormai più di un anno fa nel prato a fianco della strada provinciale 8 in località Bindo. La voragine, infatti, ha aumentato il proprio raggio nella notte tra sabato e domenica, probabilmente a causa delle pioggia dei giorni precedenti che ha aggravato ulteriormente una situazione già critica e che già da tempo necessita di un intervento risolutivo urgente. «Domenica mattina si è riscontrato che durante la notte la dolina (una fossa creatasi nel terreno) si è affossata ulteriormente a monte nel prato a lato della Provinciale, da cui è circondata (visto che lì vi è un tornante, ndr) – ha dichiarato il sindaco Manuel Rossi –. Il problema esiste da tempo ed è il risultato di un lento processo che sta continuando ad avanzare da anni nella zona di Bindo. Lì a monte c’era già una crepa vistosa e sabato notte è franata leggermente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA