Over 85 oltre la bufera del virus «Salvi grazie al vicino medico»
Anna Berlendis, 88 anni, assieme a un’infermiera

Over 85 oltre la bufera del virus
«Salvi grazie al vicino medico»

Anna Berlendis, 88 anni, e Luciano Colleoni, 90 anni, raccontano i giorni dei ricoveri e le preghiere per il personale sanitario. «Il dottor Brambilla ci ha curati da subito».

Sono tornati alla vita di sempre, ma nelle loro parole si sente il peso della lotta contro il Covid. Anna Berlendis, 88 anni, e Luciano Colleoni, 90, vivono a Zogno, a pochi passi l’uno dall’altro. Sono stati travolti dalla prima ondata di Covid, ma ne sono usciti forti come prima.

Medici e infermieri hanno salvato loro la vita. Primo tra tutti il dottor Marcello Brambilla, convivente della figlia di Anna e medico di base in Val Serina che oltre a occuparsi giorno e notte dei propri pazienti, ha assistito anche diversi malati di Zogno. Ogni giorno passava a visitare Anna e Luciano che accusavano febbre e problemi respiratori. Ne ha curato la polmonite e poi li ha fatti ricoverare per i conseguenti problemi cardiocircolatori: Anna prima a Vimercate e poi al Policlinico di Monza, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico per l’inserimento del pacemaker, e Luciano a San Giovanni Bianco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA